107
Dopo la serata da sogno in Champions League contro il Borussia Dortmund, la Lazio torna a sorridere pure in campionato, riscattando la brutta sconfitta con la Sampdoria del turno precedente. Dopo un primo tempo sofferto, finisce 2-1 contro il Bologna degli ex Mihajlovic e De Silvestri.

Dopo un gol annullato a Svanberg dal Var per un contatto giudicato falloso tra Schouten e Leiva, è Luis Alberto ad accendere la luce e sbloccare il match al 54° con una grande iniziativa personale. Il Bologna colpisce una traversa su punizione con Orsolini e Immobile, al 76°, raddoppia per la squadra di Inzaghi. Nel finale rabbioso dei rossoblù, arriva la rete della speranza in pieno recupero di De Silvestri, poi spazio alle vibranti proteste di Mihajlovic e dei suoi per un possibile rigore di Parolo su Soriano ignorato da Irrati.