Calciomercato.com

  • Lazio, dopo Provedel tocca a Zaccagni: il club stringe per il rinnovo dell'ala sinistra

    Lazio, dopo Provedel tocca a Zaccagni: il club stringe per il rinnovo dell'ala sinistra

    Scorre la fila dei nomi in attesa di rinnovo in casa Lazio. Dopo Luis Alberto a settembre e Patric a dicembre, è arrivato quello di Provedel pochi giorni fa e adesso tocca a Mattia Zaccagni. L'ala sinistra biancoceleste - fuori per un infortunio al piede da un mese e mezzo, ma in procinto di rientrare tra i convocati per la trasferta di Firenze, domani sera - è in scadenza nel 2025. Nei mesi scorsi ci sono stati diversi attriti con il procuratore, che ha fatto trapelare più volte a chiare lettere l'irritazione per i silenzi della società, in merito proprio alle trattative per il nuovo contratto dell'ex Hellas, nonostante le promesse fatte in precedenza. Parole che non hanno smosso granché Lotito dalle sue posizioni. Il patron del club capitolino è andato avanti con i suoi tempi e ora, insieme al ds Fabiani, che è all'opera per ricomporre lo strappo, è pronto a presentare un'offerta che accontenti calciatore e agente.

    I dettagli li riporta questa mattina il Corriere dello Sport. Attualmente Zaccagni ha un ingaggio da 2 milioni di euro. La Lazio vorrebbe proporre un quinquennale al classe '95 da 3 milioni più bonus a stagione. L'intenzione dei biancocelesti è quindi chiara: fare dell'Arciere uno dei pilasti della squadra per il prossimo futuro, blindandolo sostanzialmente a vita a Formello. Dal canto suo il giocatore non ha mai nascosto di trovarsi bene a Roma e, al di là delle esternazioni del suo agente (che lo stesso anche di Casale), non ha nemmeno lasciato intendere di avere intenzione di andare via. Chiaro però che un accordo vada trovato per andare avanti insieme. Per questo c'è fremente attesa di discuterne nel dettaglio col club.

    Altre Notizie