4
La notte di Coppa diventa una notte da incubi. Squadra spenta, senza qualità a centrocampo, e il fantasma di Klose che si aggira nell’area bulgara senza spaventare i difensori. Un primo tempo mediocre - come riporta Il Messaggero - per cifra di gioco, intensità e occasioni, che mette a nudo tutte le carenze di una Lazio modesta. Una ripresa sicuramente migliore, per intensità e azioni, ma non all’altezza dell’appuntamento europeo. La sconfitta complica maledettamente il discorso qualificazione per una Lazio che nemmeno crede più di tanto all’Europa.