Calciomercato.com

  • Lazio, Zaccagni ko: l'esito degli esami. C'è lesione per Lazzari

    Lazio, Zaccagni ko: l'esito degli esami. C'è lesione per Lazzari

    • Redazione CM
    La Lazio è in ansia per le condizioni di Mattia Zaccagni. L'esterno offensivo azzurro ha dovuto abbandonare il campo dopo soli 14' nella sfida tra i biancocelesti e la Juventus allo Stadium di Torino (andata delle semifinali di Coppa Italia), con Tudor costretto a inserire Isaksen.

    Una brutta distorsione alla caviglia per Zaccagni che preoccupa la Lazio, considerando che sabato 6 aprile alle 18 ci sarà il derby con la Roma (31esima giornata di Serie A), uno snodo cruciale per le ambizioni europee della squadra di Tudor.

    ALLARME CAVIGLIA - Il primo bollettino è arrivato nel post-partita dal medico sociale biancoceleste, il dottor Fabio Rodia, a Lazio Style Channel: "Zaccagni ha subito un trauma distorsivo importante alla caviglia sinistra per cui adesso al ritorno a Roma faremo tutte le indagini per una diagnosi più accurata e quindi una prognosi giusta".

    L'ESITO DEGLI ESAMI - In giornata, poi, la Lazio ha diramato un bollettino medico a seguito degli esami strumentali, che hanno escluso fratture: "Lo staff medico della S.S. Lazio comunica che il calciatore Mattia Zaccagni è stato sottoposto ad esami clinici e strumentali presso Paideia International Hospital. Gli accertamenti non hanno evidenziato fratture scheletriche a carico della caviglia sinistra a seguito dell’importante trauma distorsivo riportato nel corso della partita di ieri contro la Juventus. Il calciatore ha già iniziato le cure specifiche del caso e verrà sottoposto a monitoraggio clinico e strumentale quotidiano presso Lazio Lab per quantificare i tempi di recupero".
     

    PATRIC NON PREOCCUPA - Non preoccupano invece le condizioni di Patric, uscito all'intervallo: "Patric giustamente era un po’ a corto di energie in quanto è rientrato da poco, si è quindi deciso di sostituirlo ma non per ragioni mediche", ha spiegato il dott. Rodia.

    LAZZARI, C'E' LESIONE - Discorso diverso per quanto riguarda Manuel Lazzari, che potrebbe fermarsi per un paio di settimane: "Lazzari ha una lesione di basso grado sul gemello laterale del polpaccio sinistro. Ha già iniziato le cure del caso, nei prossimi giorni ripeteremo gli esami strumentali per quantificare il ritorno in campo", ha concluso il dott. Rodia.

    Commenti

    (18)

    Scrivi il tuo commento

    marcalta
    marcalta

    Parlano a vuoto dal 1900

    • 2
    • 11

    Altre Notizie