1
A qualche ora di distanza dalla seduta pomeridiana di ieri, la Lazio ha già archiviato quella mattutina odierna. Anche oggi i biancocelesti effettueranno un doppio allenamento per chiudere la settimana. Dopo il lavoro pomeridiano infatti mister Sarri concederà ai suoi calciatori un weekend di riposo. Eppure, nonostante le assenze e gli 8 giorni di distanza dalla sfida contro l’Inter, il Comandante ha già cominciato a lavorare tatticamente.

BALLOTTAGGIO PATRIC-RADU - Sul secondo campo di Formello stamani è stato il reparto difensivo ad aprire le danze. Subito schierati a 4 con tanto di casacca arancione Lazzari, Luiz Felipe, Patric e Radu. È proprio tra questi ultimi due che Sarri dovrà scegliere il sostituto di Acerbi contro Inter ed Hellas Verona. Al momento (non solo dallo schieramento odierno) sembra in vantaggio l’ex Barcellona rispetto al veterano biancoceleste, ma il Comandante avrà un’intera settimana per decidere.

IMMOBILE ANCORA ASSENTE - Come da programma, dopo la difesa è toccato all’attacco coadiuvato dal centrocampo. Schieramento praticamente a 5 con due compiti: recuperare il pallone e concludere in porta. La seduta mattutina nel Lazio Training Center è terminata così. Molto probabile che nel pomeriggio Sarri vorrà vedere applicati gli accorgimenti tattici in una partita. Regolarmente in gruppo Zaccagni. Ormai l’ex Hellas è recuperato al 100%. Ancora una volta unico assente Immobile oltre ovviamente ai 9 calciatori impegnati con le rispettive nazionali.