1
Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi presenta in conferenza stampa la sfida contro la Sampdoria. “Con la Juve abbiamo fatto un primo tempo discreto, dove abbiamo anche mantenuto il possesso. Dovevamo essere più bravi a verticalizzare e avere un po' più di personalità. Poi nel secondo tempo ci abbiamo messo del nostro regalando un gol e giocando con un uomo in meno. Mi sarebbe piaciuto giocare in undici anche il secondo tempo per vedere la reazione, peccato. Sampdoria? Non abbiamo assilli di classifica, voglio vedere una squadra spensierata. Abbiamo assenze importanti come Bisevac, Parolo e Klose, ma questo è il calcio. Europa League? Mancano 12 punti, tutto può succedere. Io voglio vedere la mia squadra come è stata fino ad oggi, con due partite ottime e la gara contro la Juventus. Sampdoria? Sarà una partita giocata a ritmi alti. Hanno due trequartisti che dovranno essere aggrediti, noi siamo pronti ad interpretare nel migliore dei modi la gara. Hanno qualità, potrebbero essere più in alto e devono raggiungere la salvezza, per questo sarà dura. Io voglio giocarmi la partita, sperando che gli episodi girino a nostro favore".