2
"Veniamo da ottime prestazioni e ora siamo di nuovo in alto. Abbiamo il dovere di rimanere lì con le prime. Abbiamo tutte le potenzialità ma ovviamente dipende tutto da noi". Lo dice Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, alla vigilia della partita contro l'Udinese all'Olimpico. "Da qui a Natale ci saranno tanti banchi di prova e dovremo essere bravi a farci trovare pronti", aggiunge il tecnico della Lazio in conferenza stampa, come riporta l'Ansa. Nessun calcolo in vista del big match di Champions in casa del Borussia Dortmund la settimana prossima: "Nella mia testa non c'è turnover. Con cinque cambi a disposizione non esistono distinzioni tra titolari e riserve", conclude. 

SU MARADONA - "Maradona lo ricordo con grande piacere nell'ottobre del 2016, quando venne per la partita della pace qui a Roma e io ero già allenatore della Lazio. Venne a Formello e diede una grande carica a tutti. Sicuramente ha lasciato un vuoto enorme. Se ne è andata una leggenda del calcio". La Lazio omaggerà il Pibe de oro con la scritta "adios" sulla maglia biancoceleste.