2
Milinkovic in attesa. Senza bronci, senza muso lungo come l'anno scorso: il serbo sta aspettando nel ritiro della Lazio, ad Auronzo di Cadore, che arrivi l'offerta giusta per lui, in grado di accontentare le pretese di Lotito. Che giura di non averne ricevute, di offerte: per questo Milinkovic gioca, segna, Inzaghi fa gli scongiuri, ma un'offerta arriverà. Fosse anche all'ultimo giorno di mercato, non si ripeterà l'affaire con il Milan dell'anno scorso, con il no prima del gong.

MERCATO LAZIO - Il futuro di Milinkovic è appeso ad un filo, come riporta il Messaggero. Nulla di strano, nessun ritorno in elicottero in albergo come l'anno scorso, un ritiro basso profilo per il centrocampista, capace di innalzare le speranze Champions della Lazio con la sola presenza. Ma è in partenza, aspetta solo l'offerta migliore, quella che, per ora, il suo agente Kezman non ha ancora portato a Lotito.