Commenta per primo
Il ragno è tornato. Il Corriere dello Sport applaude Marchetti, che a Firenze si è subito riscattato dopo la notte nera in Bulgaria. Ora il portiere biancoceleste ha un nuovo futuro davanti: la presenza di Berisha era diventata ingombrante, anche se Reja e la Lazio non avevano mai messo in discussione le gerarchie. 

Il suo destino in biancoceleste sarà discusso a fine stagione, è presto per parlarne. Berisha prima o poi diventerà il titolare, Marchetti prenderà in considerazione il futuro a tempo debito. Oggi ha due sogni: vuole raggiungere l'Europa con la Lazio e vuole convincere Prandelli a richiamarlo in Nazionale per il Mondiale in Brasile.