1
La Lazio ha fretta. Urge sbloccare la situazione Romagnoli, legata indissolubilmente alla cessione di Acerbi, per regalare a Sarri il primo rinforzo in difesa. Ecco perché, per accelerare l'addio del 33, secondo il Corriere dello Sport, a Formello sembra si stiano prendendo in considerazione anche possibili scambi. Quasi una novità assoluta in casa biancoceleste. Molto raramente infatti durante l'era Lotito è stata impiegata questa formula per il calciomercato e, in ogni caso, mai per operazioni di grande rilievo.

D'altronde il presidente del club capitolino chiede 5 milioni per il cartellino dell'ex Sassuolo, che, dal canto suo, accetterebbe solo buone destinazioni. Al momento però nessuno è andato oltre la richiesta di informazioni per il classe '88, ormai in rotta con l'ambiente laziale e desideroso di cambiare aria. Necesario quindi fare i conti anche con eventuali soluzioni alternative. L'importante è fare presto. Perché con il centrale di Anzio, che ne dovrebbe prendere il posto in rosa, la questione va avanti ormai da mesi. La pazienza non è infinita, le concorrenti aumentano, e il rischio beffa è dietro l'angolo.