Calciomercato.com

Leao, Piatek e il jolly Rebic: Milan, qual è il tridente ideale? VOTA

Leao, Piatek e il jolly Rebic: Milan, qual è il tridente ideale? VOTA

Chiuso il mercato, la testa torna al campo e a come acquisti e cessioni possano ridisegnare le formazioni. Ci pensa il Milan, ci pensa Giampaolo che al termine della sessione estiva si trova con un reparto offensivo quasi completamente rinnovato: via Patrick Cutrone dentro Rafael Leao e, all'ultimo giorno, saluta anche André Silva nello scambio che porta in rossonero il croato Ante Rebic, ultimo colpo del Diavolo. Con Krzysztof Piatek, Suso e Samu Castillejo l'attacco è completo e ora arriva l momento delle scelte: quale sarà il tridente titolare?

QUANTE SCELTE - Piatek, Leao e Rebic, in tre a giocarsi due maglie davanti a Suso, punto fermo per Giampaolo in queste prime uscite stagionali. Il polacco è il 'veterano' del gruppo, lui che ha già fatto bene nella seconda parte dello scorso campionato con la maglia del Milan punta a difendere il proprio posto e a lasciarne uno solo al portoghese e al croato. Eppure, contro il Brescia, proprio Piatek è stato il grande escluso, il che lascia aperta la porta a un tridente senza di lui, con Leao e Rebic a guidare l'attacco. C'è però anche un'altra soluzione, più remota: Giampaolo potrebbe sfruttare il jolly Rebic, abile di ricoprire più ruoli, per dare fiato a Suso e proporre un tridente ancor più di spinta, con il croato alle spalle di Piatek e Leao.

E voi, lettori di Calciomercato.com, cosa dite: Leao, Piatek, Rebic e Suso, qual è il tridente ideale per il Milan? VOTATE IL NOSTRO SONDAGGIO!

Altre notizie