Calciomercato.com

  • Lecce, le pagelle di CM: Touba e Baschirotto male sui gol, si salvano in pochissimi

    Lecce, le pagelle di CM: Touba e Baschirotto male sui gol, si salvano in pochissimi

    • Stefano Gennari
    Lecce-Inter 0-4

    Falcone 6: non può nulla sulle reti concesse in modo agevole dai suoi compagni, anzi limita il passivo in un paio di occasioni

    Gendrey 5,5: si limita alla fase difensiva senza incidere

    Baschirotto 5: tiene in gioco Lautaro sul primo gol, non chiude sul secondo

    Touba 4,5: si perde Lautaro sul primo gol e fuori posizione anche sugli altri

    (12' s.t. Gonzalez 5,5: porta poco al centrocampo, sovrastato da De Vrij sul corner)

    Gallo 5,5: qualche sovrapposizione e un tiro con poca convinzione 

    Blin 6: uno dei pochi, se non l'unico, a salvarsi. Sulla sua testa l'occasione più pericolosa sullo 0-1 e ordinato con il pallone

    Ramadani 5: non riesce a fare da filtro alla difesa, spesso fuori posizione quando l'Inter riparte a spazi aperti ma anche per colpe non sue

    (34' s.t. Berisha sv)

    Rafia 5,5: cerca di fare da raccordo tra centrocampo e attacco ma non riesce 

    (12' s.t. Kaba 5,5: qualche errore tecnico)

    Almqvist 5,5: si impegna per creare qualcosa mettendosi in proprio, non sempre efficace 

    (32' s.t. Oudin sv)

    Piccoli 6: premiati l'impegno e i tentativi di rendersi pericoloso, uno dei pochi a non mollare mai

    Sansone 5,5: qualche spunto, nulla di più

    (12' s.t. Banda 5,5: si costruisce un'occasione che sfiora il palo)


    All. D’Aversa 4,5: idea ambiziosa quanto pericolosa quella di giocare il match a viso aperto in cui prevale la seconda visto che il pressing altissimo ha creato voragini al centrocampo spezzando la squadra in due costringendo Ramadani e Blin a correre su tutti i portatori dell'Inter. Nel primo tempo la squadra riesce a costruire qualche occasione ma i nerazzurri trovano ampi spazi quando ripartono e il secondo tempo ne è riprova. E' necessario lasciarsi alle spalle la pesantezza del passivo e riordinare le idee.

    Altre Notizie