Commenta per primo

 

Grossmuller, che ieri era influenzato, sta meglio, fa parte dei convocati, poi ci sarà la giornata di domani per valutare la situazione. Questa è una gara importante per entrambe le formazioni ed è normale che ci possa essere ansia da risultato o da prestazione. Il campionato è in una fase importante, nessuno può stare tranquillo. Noi per le nostre caratteristiche abbiamo imboccato una strada che ci vede pensare ad una gara per volta, cercando di interpretarla con serenità alla ricerca del gioco e del risultato; questa mentalità ci porta ad affrontare ogni gara allo stesso modo. Sarà la prima volta che mi mancheranno contemporaneamente Giacomazzi e Vives; ognuno ha le sue caratteristiche, ma la filosofia del nostro gioco, certamente, non cambia. Il Lecce ha raggiunto una sua identità e, attraverso le prestazioni fornite, ha dimostrato di poter essere in grado di raggiungere l’obiettivo prefissato. Il Brescia è una squadra molto esperta, quadrata, fisica con giocatori di esperienza. Hanno buone qualità tecniche e di temperamento.”