Commenta per primo

È il Palmeiras la prima finalista della Copa Libertadores, la Champions League sudamericana. 
Il River Plate, infatti, non è riuscito a ribaltare lo 0-3 casalingo subito all'andata, nonostante i due gol segnati al 29' da Rojas e al 44' da Borre, entrambi su colpi di testa. Al 52' gli argentini si sono anche visti annullare una rete dal Var per un fuorigioco nello sviluppo dell'azione: il tiro decisivo era stato di Montiel, terzino seguito con interesse anche dalla Roma. Rimasto in 10 uomini, il River ci ha provato fino alla fine, senza però riuscire a completare la rimonta. 

I brasiliani giocheranno quindi la finale per la quinta volta nella loro storia, vent'anni dopo l'ultima volta: il 30 gennaio, sul campo del Maracanà di Rio de Janeiro, troveranno la vincente di Santos-Boca Juniors, che si conoscerà stanotte. Si parte dallo 0-0 dell'andata.