28
Prosegue la sesta giornata di Ligue 1. In attesa del big match di questa sera tra il Paris Saint-Germain e il Lione, si parte alle 13 con la sfida tra il Nizza, ancora imbattuto, e il Monaco: finisce 2-2, coi monegaschi avanti con Golovin, poi la rimonta rossonera con Delort e Boudaoui, infine il pareggio di Ben Yedder, prima dell'errore dal dischetto di Gouiri. 

Poi il grosso del programma alle 15,con Angers-Nantes 1-4 (doppietta di Blas e gol di Kolo-Muani, Girotto e Traoré) Clermont-Brest 1-1 (Rashani e Chardonnet), Reims-Lorient 0-0 e Troyes-Montpellier 1-1 (Touzghar e Savanier); delude l'Angers, che aveva l'occasione di portarsi al secondo posto solitario.

Alle 17 il Marsiglia di Sampaoli batte 2-0 il Rennes di Genesio, ancora sotto il segno della nuova stellina del Velodrome, Bamba Dieng che segna l'1-0 dopo la doppietta al Monaco e, con Harit (autore del 2-0 finale) porta l'OM al secondo posto, a meno 2 dal PSG. Continua invece il momentaccio per il Rennes, fermo a 5 punti.

In serata tocca al PSG, che vince 2-1 in rimonta il big match contro il Lione. Pochettino schiera Donnarumma titolare e un attacco stellare con Di Maria, Messi, Neymar e Mbappé, ma a passare sono gli ospiti con l'ex Milan Paquetà. Pochettino toglie Messi che non gradisce il cambio (un legno su punizione per la Pulce), Neymar pareggia i conti e la vittoria arriva al 94' con la rete di Icardi.