Un uomo di 52 anni, rimasto ferito durante una lite scoppiata per motivi di tifo calcistico, è morto sei giorni dopo il ricovero all'ospedale di Asti. La lite è scoppiata dopo aver assistito davanti alla tv al match fra Udinese e Juventus, del 6 ottobre. L'uomo era ospite di una comunità di recupero di Vaglierano, nell'Astigiano. Nel corso della lite, avvenuta con un ventenne di origine marocchina, il 52enne era caduto a terra, battendo la testa e riportando un grave trauma cranico. Il ragazzo ora potrebbe essere accusato di omicidio.