12
Il Chelsea continua a dominare la Premier League. La squadra di Mourinho espugna Anfield e sale a quota 29 in classifica, a più 7 dal Southampton e a più 9 dal City, in attesa dei match del pomeriggio, e raggiunge il nuovo record di punti del campionato inglese dopo undici giornate. I Blues battono il Liverpool 2-1, trascinati dal solito Diego Costa. L'attaccante, recuperato perfettamente dall'infortunio alla coscia, decide la sfida.

Una sfida comnciata nel segno dei Reds. E' proprio il team di Rodgers a passare in vantaggio dopo 9' dal fischio d'inizio. Emre Can fa esplodere la Kop con una conclusione dalla distanza, deviata prima da Terry e poi da Cahill. L'1-0 dei padroni di casa, però, dura solo cinque minuti. Calcio d'angolo, dopo una grande mischia, Cahill riesce a concludere. I giocatori del Chelsea esultano, ma l'arbitro Anthony Taylor non è sicuro che la palla abbia oltreppassato la linea di porta. In suo ausilio, ecco la goal-line technology. Una novità importante, introdotta in questa stagione in Premier League, che in tre secondi invia un segnale all'orologio del fischietto e fa chiarezza sull'episodio.
Dopo aver raggiunto il pareggio, i Blues diventano padroni del campo. Il Liverpool fatica ad arginare i continui attacchi degli ospiti. Il fortino dei Reds resiste per il primo tempo, ma all 22' della ripresa alla svolta. Sempre lui, sempre Diego Costa. Il Chelsea ribalta la sfida, grazie al decimo gol in dieci gare del brasiliano, naturalizzato spagnolo. E Balotelli? Un'altra prova opaca per Super Mario, che rimane ancora a secco ed esce a undici minuti dalla fine, sostituito da Lambert.