Commenta per primo
Jurgen Klopp, allenatore del Liverpool, parla a Sky Sports: “Ho detto ai miei calciatori che erano liberi di scegliere, prima di ricominciare ad allenarsi a piccoli gruppi. Ho ricordato loro che, pur avendo un contratto di lavoro con il club, erano sul campo per una libera scelta, nessuno li aveva costretti. Ho detto loro che non obbligavo nessuno allenarsi e che, nel caso in cui avessero scelto di non farlo, non avrebbero ricevute multe, né provvedimenti disciplinari. Avrei rispettato la loro decisione al 100%".  Il manager dei Reds aggiunge: “Comunque, il primo giorno è stato bello ritrovarli. Sono rimasti fermi per oltre due mesi, ma da loro ho ricevuto impressioni positive".