La trattativa per Lovro Majer sta assumendo i contorni di una telenovela che dura ormai da un anno. Già la scorsa estate il gioiellino della Lokomotiva Zagabria era stato seguito dalla Sampdoria, che non era però riuscito a chiudere l'affare. Nel corso della stagione però l'interesse doriano non si è mai sopito, e proprio questi continui contatti blucerchiati potrebbero far pendere la bilancia in favore del club blucerchiato. 

Majer è al centro di un vero e proprio intrigo di mercato: la Lokomotiva subisce infatti pressioni per cederlo ai 'cugini' della Dinamo Zagabria del potente presidente Mamic, che lo vorrebbe per rimpiazzare Coric, vicinissimo alla Roma. Il calciatore invece vuole andare all'estero, e sarebbe particolarmente intrigato dall'idea Samp, proprio in virtù del lavoro fatto dalla società di Corte Lambruschini nel corso di tutta la stagione. L'ultima offerta presentata da Ferrero comprenderebbe circa 5 milioni più 2 milioni di bonus legati a traguardi facilmente raggiungibili. Secondo Il Secolo XIX si sarebbe ormai entrati nella fase più calda della trattativa, quella decisiva.

Nei prossimi giorni secondo i media croati dovrebbe andare in scena un nuovo incontro tra la Sampdoria e la Lokomotiva. Potrebbe rivelarsi un momento chiave per il futuro di Lovro Majer, quello decisivo per sbloccare la situazione. La sensazione è che il momento sia cruciale: o l'operazione va in porto, o salta. La Sampdoria si augura di riuscire ad assicurarsi il ragazzo classe 1998, considerato uno dei prospetti più interessanti del calcio balcanico.