Commenta per primo

 

La saga De Rossi-City è lontana dalla sua conclusione. Il mancato rinnovo di 'Capitan Futuro' con la Roma, infatti, depone a favore delle mille voci rilanciate quotidianamente dalla stampa inglese. Secondo cui De Rossi sarebbe ancora il primo desiderio diMancini per la sessione del mercato invernale. Secondo il 'Sun', il centrocampista sostituirebbe alla perfezione Yaya Touré, che potrebbe star via sei settimane a causa della Coppa d'AfricaL'interesse del manager italiano per De Rossi si perde ormai nella notte dei tempi. E a dispetto delle cihiarazioni di facciata ("Difficilmente si muoverà dalla Roma), l'ex tecnico dell'Inter spera ancora di poter contare sul suo pupillo. Il City, in tempi non sospetti, era arrivato ad offrire 9 milioni di euro d'ingaggio annuo, un'offerta che la stessa Roma difficilmente potrà pareggiare.

Inoltre, il contratto di De Rossi scade fra sei mesi. Tanti ma non tantissimi. Nei prossimi giorni, Daniele potrebbe incontrare la dirigenza giallorossa per fare un punto della situazione e appianare le divergenze economiche. In caso contrario, Mancini potrebbe giocarsi le sue carte. Il 'Sun' sottolinea come la buona riuscita dell'affare sia anche legato alla cessione di Tevez, che darebbe un po' di respiro alla casse di Mansour. Per lo sceicco, però, i soldi non sono mai stati un problema. "De Rossi è un campione e sarebbe perfetto per il City" ha detto in passato il Mancio".  Strofinare la lampada non basterà. Serve un passo del giocatore. Finora è mancato.