30
Altra prima volta per i Maneskin. Che, con la canzone 'I wanna be your slave', hanno vinto il premio come miglior video alternativo agli MTV Video Music Awards: nessun gruppo italiano ci era mai riuscito prima. Sul palco del Prudential Center di Newark nel New Jersey si sono esibiti dal vivo interpretando 'Supermodel', con la regia che ha allargato l'inquadratura quando la bassista Victoria De Angelis è rimasta a seno nudo. Il frontman Damiano David ha indossato un perizona di pelle, girandosi e mostrando le chiappe al vento: "E' straordinario, non ce l'aspettavamo anche perché c'erano tanti grandi artisti in gara". 

NELLA GALLERY LE FOTO DELLE PROTAGONISTE AI #VMAs

Il premio come video dell'anno è andato a Taylor Swift (per 'All too well'), che ha annunciato un nuovo album in uscita il prossimo 21 ottobre: 'Midnights'. 
Dal Madison Square Garden di New York, dove è impegnato per 15 concerti, Harry Styles ha ringraziato per il premio come miglior album dell'anno: 'Harry's House'. 

A presentare l'evento si sono alternati LL Cool J, Jack Harlow (vincitore per la canzone dell'estate con 'First Class') e Nicki Minaj, premiata come miglior video hip hop. 
La rapper tailandese Lisa delle Blackpink è stata premiata per 'Lalisa', mentre la brasiliana Anitta ha raccolto la statuetta per il miglior video latino. 
Eminem e Snoop Dogg hanno trasformato il palco in un evento del metaverso.