Calciomercato.com

Marello, il 'Camarda dell'Udinese' che studia Theo e ha stregato il Milan

Marello, il 'Camarda dell'Udinese' che studia Theo e ha stregato il Milan

  • Emanuele Tramacere
  • 4
Francesco Camarda potrebbe non essere l'unico 15enne a trovare l'esordio in questa Serie A. Giustamente l'attaccante del Milan ha attirato su di sé luci dei riflettori e titoli della stampa, ma accanto a lui presto potrebbe esserci un altro ragazzo altrettanto promettente. Si tratta di Mattia Marello, che con l'Udinese si sta ritagliando sempre più spazio e bruciando le tappe con vista sull'esordio. 



GIA' DA RECORD - Marello è già spesso e volentieri aggregato alla prima squadra di Gabriele Cioffi che ha fra le mani un talento precoce, quasi da record. Quasi, perché il record di esordiente italiano più giovane nel campionato Primavera 1 è in condivisione con Matteo Palma, compagno di squadra con l'Udinese, e casualmente sia nato lo stesso giorno, 13 marzo, sia titolare nella stessa gara d'esordio, quella contro l'Atalanta nell'ultimo turno dello scorso campionato in cui i Friulani finirono retrocessi.

ESTERNO ALLA THEO - Quest'anno Marello ha all'attivo 15 presenze con 1 gol e 3 assist fra Primavera 2, Coppa Primavera e Under 17. Numeri che certificano la pericolosità offensiva del ragazzo che infatti intepreta il ruolo studiano il terzino sinistro del Milan Theo Hernandez. Come il francese ha una progressione potente palla al piede (e uno stile di corsa che lo ricorda parecchio) entrando dentro al campo e calciando senza paura. Il suo sinistro però sa essere molto educato calciando corner e punizioni come quella del gol all'Inter di questa stagione.

IL MILAN LO SEGUE - Curiosità, si è affidato ad un'agenzia di procuratori slovena (non un caso raro data la vicinanza di Udine con il confine) che si appoggia all'agenzia sudamericana di Marcelo Simonian, la stessa che ha portato Bisseck all'Inter. Non è però il club nerazzurro quello in prima fila per lui, bensì proprio il Milan che con Manchester City e gruppo RedBull stanno studiando il colpo. Avendo solo 15 anni non ha ancora firmato il suo primo contratto da pro e il 13 marzo 2024 sarà la data da cerchiare in rosso per l'Udinese che non vuole perdere il controllo sull'ennesimo gioiellino della sua cantera.

@TramacEma

Altre notizie