48
In seguito all'importante incontro di ieri tra Barbara Berlusconi, ad del Milan, ed Erick Thohir, con Giuliano Pisapia, sindaco di Milano, nel quale si è dibattuto del tema stadio, e alle parole di Bee Taechaubol, che sempre ieri tramite il proprio portavoce ha dichiarato che domenica sarà a Milano per incontrare Silvio Berlusconi e trattare la cessione del club rossonero, stamattina sono arrivate, tramite un comunicato, le parole di Marina Berlusconi, presidente di Fininvest e figlia del presidente del Milan, a margine dell'assemblea Mondadori.

IL COMMENTO - "Per il Milan è una fase molto delicata, il silenzio è d’obbligo. Scritte cose non esatte e non vere". Parole importanti, che però non chiariscono ancora se la trattativa sia in fase avanzata con Mr Bee o con l'imprenditore di Hong Kong, Richard Lee, di cui si narrava la possibile presenza a Milano già da domani. La primogenita di Silvio Berlusconi ha parlato per la prima volta della cessione e non ha smentito la trattativa in corso per vendere una quota di minoranza o di maggioranza della società.

ACCORDO DI RISERVATEZZA - Intanto il quotidiano francese L'Equipe riporta come una fonte vicina al broker thailandese abbia rilasciato le seguenti dichiarazioni: "Non possiamo ancora dire che firmerà un accordo. E' probabile che Bee si esprima all'inizio del mese di maggio". La fonte riferisce inoltre che Mr. Bee ha firmato un accordo di riservatezza che gli impedisce di parlare fino a che tutto sarà firmato.