Calciomercato.com

  • Marotta: 'Inzaghi gode della fiducia dell'Inter, il contratto è un complemento. Lautaro? Nessuna ansia'

    Marotta: 'Inzaghi gode della fiducia dell'Inter, il contratto è un complemento. Lautaro? Nessuna ansia'

    Giuseppe Marotta, amministratore delegato sport dell’Inter, a pochi minuti dal calcio d’inizio della gara contro l’Atalanta si presenta a DAZN per parlare della partita e insieme delle ultime novità sul fronte societario.

    LA DIRIGENZA PUO’ GODERSI L’INTER - “Godersela mai, c’è sempre quella tensione in campo e sugli spalti. Questa partita è importante per dare il verso alla nostra stagione ma avremo un avversario difficile davanti, non saremo certo rilassati nemmeno noi in tribuna”.

    MATCH POINT? - “Un esame dove dimostrare di poter continuare le prestazioni positive delle ultime settimane. Se c’è la prestazione c’è il risultato, il conforto è aver visto prestazioni valide che hanno portato risultati vincenti. Dobbiamo continuare su questa strada”.

    FUTURO E RINNOVO LAUTARO - “Il compito mio e di tutta l’area tecnica è di guardare il presente come la partita di questa sera monitorando il futuro. Guardiamo le opportunità legate agli svincolati, poi inizieranno le acquisizioni. Questo si fa per dare continuità al progetto, qui ci sono anche le dinamiche per i rinnovi dei giocatori che fanno parte del nostro progetto. Questo gruppo è splendido, raramente mi era capitato di vedere un parco giocatori così attaccati alla maglia. I rinnovi non provocano ansie né da parte loro né da parte nostra”.

    POTENZIALITA’ E GRUPPO - “La nostra fortuna è stata aver azzeccato l’allenatore giusto. Avere lo stesso allenatore da anni vuol dire continuità, il fatto che sia inserito nel gruppo è un vantaggio. Poi all’interno del gruppo ci sono aspetti valoriali come il senso di appartenenza, la cultura del lavoro e tanti valori che una squadra deve avere e questo gruppo li ha. Ci sono titolari e co-titolari, l’allenatore decide e lo fa molto bene al di là della compressione di impegni sta gestendo il suo gruppo nel migliore dei modi”.

    FUTURO INZAGHI - “Oggi la cosa bella è che gode della stima di tutto il mondo Inter per merito suo, ha conquistato questa situazione negli anni dimostrando grandi capacità e competenze. Vogliamo ovviamente continuare con lui perché i risultati ma soprattutto il modus operandi ci convincono. Se guardiamo i primi quattro club, poi, sono tutti guidati da allenatori in scadenza nel 2025. Affronteremo la tematica nei tempi giusti, ma gode della nostra fiducia. Siamo contenti di lui e lui è contento qui, l’aspetto contrattuale è un complemento”.

    Altre Notizie