18
L'ex calciatore dell'Inter Lothar Matthaus ha rilasciato un'intervista alla Bild ricordando un episodio di oltre 30 anni fa, quando aveva deciso di lasciare i nerazzurri: 

"Ho capito nel 1991 che all'Inter stava per cambiare qualcosa. Anche io ero un calciatore di livello mondiale come Robert. Avevo notato che l'Inter era in una fase di sconvolgimento e cambiamenti, la società non dialogava più con me in maniera decisa e aveva già un successore in testa. Ai tempi ero d'accordo con il Real Madrid, dopo l'ultima partita della stagione ho detto: questa è stata la mia ultima. Andai dal presidente Pellegrini, ma non mi fece partire. Forse per questo motivo ho perso il cruciale 5-10% della stagione successiva. Non abbiamo avuto una stagione di successo dopo quella, e alla fine abbiamo anche perso la competizione europea".

FUTURO - Chi al suo posto? Prenderei Romelu Lukaku se fosse economicamente fattibile. Lukaku e Sadio Mané per Lewandowski e Serge Gnabry, se il nazionale tedesco dovesse lasciare il club: avrebbe qualità, sarebbe attraente".