Lo si scriveva da tempo, ora è arrivata anche l'ufficialità: Max Meyer, in estate, lascerà lo Schalke 04. Lo ha dichiarato il direttore sportivo del club di Gelsenkirchen, Christian Heidel, in conferenza stampa: "La decisione è definitiva, in estate se ne andrà dallo Schalke, abbiamo trattato la questione con la massima professionalità e proprio per questo motivo non ci sono stati problemi particolari fra le due parti". Lo stesso giocatore, nella giornata di ieri, aveva modificato la propria foto profilo su Instagram, sostituendo una in maglia Schalke con una con la nazionale tedesca Under 21. Il Milan lo ha seguito, visionandolo da vicino: ma la pista per i rossoneri si è raffreddata. 

TRA PREMIER E HOFFENHEIM - Il centrocampista offensivo classe '95, che si libera a parametro zero, ha rifiutato la proposta di rinnovo del club in cui è nato e cresciuto. I rossoneri ci hanno davvero provato, ma i 5 milioni di euro richiesti, più le alte commissioni per portarlo in Italia, hanno frenato l'affare. Il suo futuro può essere ancora in Bundesliga, con l'Hoffenheim che preme per averlo, pronto a soddisfare le sue richieste economiche, e Premier League, dove c'è la fila con Liverpool e Arsenal in pole position. Meyer pronto a lasciare spiccare il volo, ma senza la maglia del Milan indosso.