231
Milan-Atletico Madrid (calcio d'inizio alle ore 21 in diretta tv su Canale 5, Sky Sport e Mediaset Infinity) è una gara valevole per la seconda giornata della fase a gironi in Champions League (gruppo B). I rossoneri tornano a riveder le stelle a San Siro 7 anni e 7 mesi dopo l'ultima volta, sempre contro la squadra di Simeone. Il quale, dopo lo 0-0 in casa col Porto, stasera deve fare a meno dello squalificato Savic (ex Fiorentina). In panchina ci sono altre tre vecchie conoscenze della Serie A: Vrsaljko, Kondogbia e De Paul. Ballottaggio in attacco tra Joao Felix e Griezmann. 

Pioli cerca i primi punti in Champions dopo la sconfitta di Liverpool, l'unica della stagione. Kjaer si aggiunge alla lista degli indisponibili Plizzari, Krunic, Bakayoko, Messias e Ibrahimovic. Rebic titolare al centro dell'attacco, con Giroud pronto a entrare dalla panchina. Il Milan ha vinto solo una delle ultime 17 partite disputate contro avversarie spagnole in competizioni europee (7 pareggi e 9 sconfitte). 


PROBABILI FORMAZIONI

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Kessié; Saelemaekers, Brahim Diaz, Rafael Leao; Rebic. (A disp. Tatarusanu, Jungdal, Kalulu, Florenzi, Gabbia, Bennacer, Ballo Touré, Maldini, Giroud). All. Pioli. 

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Trippier, Gimenez, Felipe, Hermoso; Lemar, Llorente, Koke, Carrasco; Suarez, Joao Felix. (A disp. Lecomte, Vrsaljko, Renan Lodi, Kondogbia, Herrera, De Paul, Correa, Griezmann, Cunha). All. Simeone. 

Arbitro: Cakır (Turchia), assistenti Duran e Ongun, Kardesler quarto uomo, Bitigen e Kalkavan al Var.