163
E' Ivan Rakitic il grande sogno di Zvonimir Boban per il Milan. Già la scorsa estate il dirigente croato aveva cullato questa idea prima di scontrarsi con due realtà avverse: la prima era il fondo Elliott disposto a investimenti contenuti e su giovani di prospettiva, la seconda era la volontà del giocatore, determinato a giocarsi le sue ultime carte in blaugrana. Adesso i tempi sono cambiati: Rakitic vuole lasciare il club catalano e il Milan sembra intenzionato ad ascoltare le idee del suo Football Officer, modificando la strategia sul mercato.

UN RINFORZO DI ESPERIENZA E QUALITA' - "Anche se siamo dirigenti dentro rimaniamo calciatori e il nostro obiettivo è vincere. Soprattutto se sei nel Milan. Dobbiamo puntare a migliorare per riportare il Milan dove deve. Qualche giocatore di esperienza ci verrebbe utile, ma sappiamo come il mercato abbia delle dinamiche". Boban non si è di certo nascosto sull'argomento, a gennaio vuole aggiungere qualità ed sperienza a un gruppo giovane e fragile dal punto di vista mentale. Ecco perchè, secondo quanto appreso da calciomercato.com, ci sono stati dei contatti con i rappresentanti di Rakitic. Pour parler che non sono ancora sfociati in una vera e propria trattativa, ma l'intenzione è quella di farsi trovare pronti in caso di apertura da parte del giocatore.
PRESSING MANCHESTER UNITED - I principali quotidiani spagnoli sono sicuri: Ivan Rakitic si appresta a lasciare il Barcellona nella prossima finestra di gennaio. Non rientra nei piani di Valverde, che fino a oggi lo ha schierato con il contagocce. Sul nazionale croato si è fiondato con decisione il Manchester United.  I Red Devils stanno già discutendo con il club spagnolo per trovare un accordo di trasferimento in inverno, provando a sbaragliare la concorrenza. Il Milan è avvisato...