178
Novità in arrivo per l'attaccante del Milan Rafael Leao. Secondo quanto raccolto dal quotidiano portoghese Record, il Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS), con sede a Losanna, ha condannato anche il Lille a pagare allo Sporting Lisbona 20 milioni di euro - interessi compresi - come 'responsabile in solido' del risarcimento per la partenza del giocatore nell'estate 2018.

COSA E' SUCCESSO - L'attaccante del Milan si era liberato unilateralmente dal contratto che lo legava al club portoghese come conseguenza delle aggressioni subite dalla squadra da parte di alcuni tifosi che fecero irruzione nel centro sportivo della squadra. Leao si è quindi trasferito al Lille e nell'estate 2019 al Milan per 35 milioni. Lo Sporting aveva fatto ricorso, contestando il licenziamento per giusta causa, con il Tas che in un primo momento aveva condannato il giocatore a pagare 16,5 milioni di euro. A gennaio, la Corte d'Appello di Lisbona aveva respinto il ricorso di Leao, ora il club francese diventa codebitore nei confronti della società portoghese.

COSA DICE LA LEGGE -
La responsabiltà in solido è una fattispecie che interviene quando un soggetto si trovi a reclamare il pagamento di una certa somma di denaro a più debitori; quando un tribunale individua un responsabile in solido, significa che lo ritiene colui al quale il creditore può chiedere l’integrale pagamento (in sostituzione di quello dovuto anche dagli altri debitori) o solo una parte del pagamento (insieme a quanto dovuto dagli altri coobbligati). Nel caso specifico di Leao, questo pronunciamento del TAS potrebbe costringere il giocatore a trattare col suo ex club per raggiungere una soluzione condivisa.
TWEET LEAO - Il diretto interessato ha pubblicato un tweet dal contenuto enigmatico: una colomba con il ramoscello d'ulivo nel becco, simbolo di pace, e l'emoticon soon, presto. Difficile comprendere se sia un riferimento al contenzioso in corso, che potrebbe avere anche una stretta correlazione con la trattativa per il prolungamento del contratto col Milan fino al 2026.