172
"Se non esce nessuno, non entra nessuno". Un ritornello che - dalle parti di Milanello - si è ripetuto per tanti anni. Un ritornello che, quest'anno, torna prepotentemente d'attualità. L'obiettivo Angel Correa, infatti, continua a restare in penombra, offuscato dalle ingombranti presenze degli esuberi rossoneri. Non solo André Silva: in uscita c'è anche Samu Castillejo. Il nuovo 4-3-1-2 di Giampaolo, infatti, lo obbliga a giocare come seconda punta. Un ruolo che, nelle amichevoli pre-campionato, non è sembrato conforme alle caratteristiche dello spagnolo.

PISTA SPAGNOLA - In casa Milan, la volontà è ben chiara: cedere l'ex Villarreal. Boban e Maldini proveranno a trovare una sistemazione per finanziare l'arrivo di Correa, anche se non appare operazione semplice: la volontà del ragazzo è restare a Milano, confermata dall'entourage del giocatore ai nostri microfoni. Gli agenti non si sono ancora mossi per cercare una nuova destinazione e sulle scrivanie di Casa Milan non sono ancora pervenute offerte, ma resta qualche interessamento. Tra tutti, come riporta Radio Galega, c'è il Celta Vigo, reduce da un mercato ambizioso. Dopo Santi Mina e Denis Suarez, il club galiziano puntano all'attaccante del Milan. L'offerta sarebbe di 11 milioni di euro, al momento bassa per le casse rossonere: vietato, per il Milan, registrare minusvalenze