45
"E' un mondo difficile e vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto", recita una bellissima canzone del 2000, "Me cago en el amor" di Tonino Carotone: il sentimento che vibra in queste ore nella mente di Patrick Cutrone, attaccante del Milan che vive un presente da uomo decisivo ma prevede un futuro a tinte nebulose. Il classe '98 infatti giocherà sicuramente titolare nel fondamentale match di questa sera allo Stadio Olimpico di Roma contro la Lazio di Simone Inzaghi, che precede il Milan di una lunghezza, occupando proprio quel quarto posto che a fine stagione vorrebbe dire Champions League, ma anche contro il lanciato Parma di D'Aversa, tra sette giorni, dopo il "no" alla riduzione della squalifica del Pipita.

DA RISERVA DI KALINIC E SILVA A COMPAGNO DI HIGUAIN - Cutrone non è uno che si dà per vinto, anzi: all'inizio dell'anno scorso sembrava dover essere ceduto in prestito al Crotone negli ultimi giorni di mercato, ma l'ex Primavera è rimasto e a suon di gol ha surclassato i più quotati rivali, Nikola Kalinic e Andrè Silva. In questa stagione sembrava destinato esclusivamente ad un ruolo da comprimario dietro a Higuain, ma i numeri dicono altro: spesso ha infatti formato un'ottima coppia con l'argentino, griffando la vittoria nell'unico big match portato a casa dalla squadra di Gattuso, il 2-1 di San Siro contro la Roma, e realizzando 5 gol tra 10 presenze di Serie A ed Europa League.
IBRA E PIPITA: ATTENTI A QUEI DUE - Un attaccante importante, spesso decisivo: Gattuso non può rinunciarci, attualmente, ma a gennaio le cose potrebbero essere diverse. Il probabile arrivo di Zlatan Ibrahimovic infatti andrebbe inevitabilmente a condizionare le scelte dell'allenatore rossonero, che già fantastica sulla coppia formata dallo svedese e il Pipita: un duo che metterebbe in crisi qualunque "terzo" attaccante del pianeta, ma dal quale Cutrone può apprendere i segreti del mestiere. Senza scoraggiarsi se dovesse arrivare qualche panchina in più, perché secondo quanto appreso da Calciomercato.com il Milan non ha nessuna intenzione di rinunciare a lui.

@AleDigio89