Calciomercato.com

  • Milan, Chukwueze può essere l’arma per superare la Roma: Pioli si gioca tutto

    Milan, Chukwueze può essere l’arma per superare la Roma: Pioli si gioca tutto

    • Daniele Longo
    Sette giorni in cui il Milan si gioca tutto: futuro, gloria, giudizi e credibilità del progetto. Giovedì c’è la montagna chiamata Roma all’Olimpico da scalare e superare per un posto nella semifinale di Europa League, lunedì il derby contro l’Inter per evitare il grande incubo dei tifosi rossoneri ovvero le celebrazioni dei cugini per la seconda stella proprio a casa tua. Pioli sa che ogni dettaglio, ogni allenamento, ogni scelta di formazione può fare la differenza tra la svolta o la profonda delusione. I segnali stanno arrivando anche dai giocatori: c’è chi sta brillando dopo le difficoltà come Chukwueze, chi regala conferme come Pulisic e chi sta facendo più fatica degli altri a ritrovare determinate certezze dopo gli infortuni come Thiaw

    IL VERO CHUKWUEZE - Il grande entusiasmo che aveva accompagnato l’arrivo in rossonero di Chukwueze non era il frutto di un’allucinazione collettiva. I numeri non sono mai stati quelli di un giocatore da doppia cifra ma Samuel era comunque uno dei migliori esterni offensivi della Liga, grande protagonista anche in Champions League contro il Villarreal è finito nel mirino del Real Madrid. Dopo una prima parte di stagione decisamente mediocre il nazionale nigeriano ha memorizzato cosa vuole dire giocare nel Milan e ora è tutto un altro giocatore con la sua imprevedibilità, rapidità nello stretto e dribbling ubriacante. Non è un caso che l’unico vero pericolo creato alla Roma nella gara di andata sia arrivato grazie a una magia di Chukwueze che, dopo aver lasciato sul posto tre avversari, ha servito il più facile degli assist per Giroud. Contro il Sassuolo ha confermato di essere il più in palla di tutti con due gran bei gol annullati per questione di pochi centimetri, millimetri forse. 

    DEVE GIOCARE - Al di là di quello che può essere il sentimento del tifoso e la rivalità cittadina con l’Inter, la gara da non sbagliare è quella di giovedì con la Roma. Torniamo al discorso dei dettagli: Pioli è chiamato a non sbagliare le scelte di formazione e oggi sembra quasi un sacrilegio escludere Chukwueze dall’undici titolare. Il Milan all’Olimpico deve essere coraggioso e allo stesso tempo equilibrato, deve considerare lo stato di forma dei propri giocatori. Un’idea potrebbe essere quella di arretrare Loftus-Cheek in mediana con Pulisic trequartista e Chukwueze a destra. Chiaramente solo Pioli può avere il polso della situazione e proverà a fare la scelta migliore. Per il futuro del Milan e per il suo. 

    Altre Notizie