Gerard Deulofeu vuole il Milan, lo vede come un ritorno a casa. Ve ne parliamo da novembre scorso, l'opportunità si è riaperta a gennaio ma il Watford ha impedito all'esterno spagnolo di muoversi destinazione Italia; il discorso rimane assolutamente in piedi per giugno, anche se Deulofeu non sarebbe la prima scelta nella lista del Milan nel caso in cui si accedesse alla prossima Champions League. L'ex Barça però rimane un nome considerato da Leonardo per caratteristiche e costi accessibili, vista una base d'asta da 40/45 milioni di euro.

COSA SUCCEDE - Il Milan prenderà le sue decisioni nelle prossime settimane. Nel frattempo, l'entourage del giocatore manda ancora segnali positivi dopo quelli di febbraio ai nostri microfoni sulla volontà di Deulofeu: Gerard vuole tornare in rossonero e il prossimo passaggio sarà insistere con la famiglia Pozzo visto il patto di gennaio: incedibile in inverno, ma libero di andar via dal Watford a giugno nel caso di una proposta all'altezza. Palla al Milan quindi, Leonardo prende tempo ma Deulofeu dopo una stagione strepitosa con gli Hornets aspetta nuovamente il grande salto, il Diavolo in cima ai suoi desideri. Lo spagnolo è rispettoso e professionale, è grato al Watford che lo ha messo in vetrina, non forza la cessione ma vuole che tutte le parti siano soddisfatte: il Milan sa che Geri sarà il primo alleato, da qui a metà maggio sarà l'ora delle scelte.