Calciomercato.com

Milan, così l'idea Danjuma può cambiare tutto in attacco

Milan, così l'idea Danjuma può cambiare tutto in attacco

  • Federico Targetti
  • 213
Il Milan continua a lavorare su Chukwueze, tiene calda la pista Isaksen ma ora valuta anche Danjuma: ve l'abbiamo confermato stamani, nelle ultime ore l'idea si sta sedimentando nelle valutazioni dei dirigenti rossoneri. L'esterno nigeriano rimane il primo nome, ma il Villarreal rimane saldo sulla richiesta di 35 milioni di euro e sembrano esserci meno margini di trattativa rispetto a quelli per Reijnders dell'AZ Alkmaar. Ecco allora che Danjuma, olandese ma con origini anche lui nigeriane, può essere il jolly d'attacco che fa al caso del Milan. 

LA FORMULA E LE CONCORRENTI - E' un'alternativa low cost: arriverebbe in prestito con diritto di riscatto e potrebbe ricoprire gli stessi ruoli di Chukwueze (sinistra, al limite anche destra), con in più la possibilità di essere schierato al centro, nel suo ruolo di attaccante. La formula è invitante, ragion per cui ci si dovrà guardare dalla concorrenza del Feyenoord in Olanda e dell'Everton in Inghilterra, dove Danjuma ha giocato recentemente in prestito al Tottenham.

GIRA...COPPE - Danjuma nella scorsa stagione ha giocato su tantissimi fronti: Liga, Coppa del Re, Conference League con il Villarreal, Champions League, Premier League, FA Cup con il Tottenham. Se escludiamo la Coppa dalle grandi orecchie, solo accarezzata con una presenza negli ottavi di finale contro il Milan, l'attaccante ha segnato in ogni competizione. 2 reti in Liga, Conference League e Coppa del Re, una in Premier e FA Cup. 8 in totale, non un numero clamoroso ma bisogna tener conto della maggiore concorrenza trovata a Londra. Un giocatore da turnover, adatto a ogni palcoscenico. 

CAMBIA VOLTO ALL'ATTACCO - Non solo alternativo a Chukwueze: se Danjuma arrivasse, essendo olandese e non extracomunitario, lascerebbe libero il posto in lista per Taremi del Porto, un nome molto caldo per completare il fronte offensivo a disposizione di Stefano Pioli. Anche su Taremi c'è concorrenza, ma la valutazione (intorno ai 20-25 mln) è più bassa rispetto a quella che il Villarreal fa di Chukwueze. 

Altre notizie