Calciomercato.com

Milan, cresce l'ottimismo su Donnarumma: ecco le prossime mosse

Milan, cresce l'ottimismo su Donnarumma: ecco le prossime mosse

  • CM
Una pazza domenica quella vissuta da Gianluigi Donnarumma. Prima la risposta alle accuse di non aver regalato un autografo ad un suo fan, la difesa del rapporto con i Raiola, il messaggio d'amore al Milan e la storia dell'hackeraggio. E' successo di tutto, ma in mezzo a tanta confusione è venuto fuori il vero pensiero del ragazzo, che in fondo vuole solo rinnovare il suo contratto con il club rossonero. Perchè la ritiene la scelta giusta ora e perchè non vuole tradire chi l'ha coccolato e fatto diventare quel portiere tanto ambito in tutto il mondo.

Dopo soli 11 giorni dall'annuncio shock di Fassone sulla rottura con Donnarumma, lo scenario è cambiato diametralmente. La macchina diplomatica non si è arrestata, il club ha lavorato, in silenzio, ai fianchi: prima con Montella che va a cercare un contatto diretto con la famiglia a Pompei, poi con i tanti incontri con diversi agenti per provare a trovare un'alternativa credibile al numero 99. Mosse e contromosse che hanno messo in difficoltà i due Raiola come mai gli era successo nella loro lunga carriera. Proprio il passaggio a vuoto, con la storia dell'attacco hacker al profilo Instagram di Donnarumma, ha messo a nudo tutte le debolezze del momento che giocano a favore del Milan.

Dalla depressione al moderato ottimismo. Adesso Marco Fassone sa che la trattativa si è riaperta, con Mino Raiola che ha dichiarato di voler incontrare il Milan a fine Europeo (non pubblicava post su Twitter dal 2016). L'incontro, secondo quanto risulta a calciomercato.com, potrebbe arrivare  già in settimana, prima rispetto a quanto indicato, con Donnarumma che potrebbe essere presente solo poi, nel momento dell'eventuale firma del nuovo contratto. Mettendo, ipoteticamente, la parola fine ad una delle storie più paradossali degli ultimi anni, con buona pace di Real Madrid e Psg, che sperano ancora nel colpaccio. 

Altre notizie