97
Non è ufficialmente sul mercato, ma di mercato ne ha molto. Jesús Joaquín Fernández Sáez de la Torre meglio noto come Suso è il nome a sorpresa della prima settimana del Milan. Mihajlovic è rimasto impressionato dall'atteggiamento e dalla qualità dello spagnolo, Galliani ha ricevuto diverse chiamate dalla Liga, dove il giocatore cresciuto nell'Almeria continua ad avere molti estimatori. Da desiderio di mercato a possibile partente, da panchinaro a candidato per una maglia da titolare, il futuro del talento classe 1993 è tutto da decidere. 

DECIDE SINISA - Il Milan ha voluto fortemente anticipare il suo arrivo dal Liverpool a gennaio, ma i primi sei mesi del trequartista portato ad Anfiled da Benitez sono volati via senza ricordi memorabili: 6 partite tra campionato e Coppa Italia, zero gol e un'espulsione, rimediata alla terzultima giornata con il Sassuolo, un bilancio che ha messo in dubbio la scelta di puntare su di lui. Suso ha incassato le critiche e si è messo subito al lavoro per convincere Mihajlovic, ma sa che in caso di buona offerta potrebbe essere sacrificato. Come appreso da calciomercato.com Siviglia e Villarreal hanno chiesto informazioni, se arriveranno proposte concrete Galliani parlerà con Mihajlovic. Che avrà l'ultima parola.

Federico Zanon 
@FedeZanon15