63
Un traguardo, che può rappresentare una svolta. Gianluigi Donnarumma contro il Cagliari toccherà quota 250 presenze con la maglia del Milan, in una sfida fondamentale per la storia recente rossonera. Vincere vorrebbe dire centrare la qualificazione alla prossima Champions League dopo sette anni, necessaria per fare il salto di qualità, e avere le risposte che mancano sul rinnovo di Gigio, in scadenza tra 45 giorni e per il quale la fumata bianca continua a essere lontana. La situazione non è cambiata, il Milan nelle ultime settimane non si è mosso dall'offerta da 7 milioni di euro più uno di bonus e spera di avere un sì entro l'11 giugno, quando inizierà l'Europeo.

SCENARIO - Maldini e Massara hanno già bloccato Maignan del Lille ma chiaramente Donnarumma ha la priorità. In caso di aritmetica certezza di giocare l'Europa che conta potrebbero esserci novità già a partire dalla prossima settimana. Secondo quanto raccolto da Calciomercato.com il Milan potrebbe aprire a un contratto biennale, con clausola rescissoria. L'idea è quella di continuare insieme, di raggiungere altri traguardi. Che quota 250 sia solo un inizio.