89
"Io e la società parliamo in continuazione, abbiamo le idee chiare su quello che bisogna fare". Parole di Sinisa Mihajlovic, tecnico del Milan, che oggi tornerà a lavoro dopo le festività natalizie per preparare al meglio la ripresa del campionato. Per un Milan che torna in campo, c'è un Milan che deve lavorare fuori dal campo, sul mercato, per rinforzare una squadra che sente l'esigenza di rientrare in Europa dopo 2 anni fuori dalle Coppe. 

WITSEL CON LE CESSIONI - Si cerca, con insistenza, un centrocampista che possa far fare il salto di qualità ai rossonero. Un solo nome sembra mettere d'accordo tutto l'ambiente milanista: Axel Witsel. Centrocampista dello Zenit San Pietroburgo, sogno di fine estate, quando il Milan ha provato davvero a portarlo a Milano, senza, però, riuscire a convincere il club russo. Ora, come scrive il Corriere dello Sport, con le cessioni del mercato di gennaio (e il conseguente risparmio sugli ingaggi) il Milan metterebbe da parte un piccolo tesoretto di 10 milioni di euro, un primo passo per finanziarne l'acquisto. Diego Lopez piace al Liverpool, anche Honda ha estimatori in Premier League. Senza dimenticare Mexes e de Jong. Qualora Witsel dovesse rimanere un sogno, i rossoneri virerebbero su Soriano della Sampdoria, in grado di ricoprire anche il ruolo di trequartista.