Calciomercato.com

Milan, ecco perché credere alla rimonta: il confronto e il precedente di Pioli

Milan, ecco perché credere alla rimonta: il confronto e il precedente di Pioli

  • 17
Il Milan torna a vincere contro il Napoli a San Siro, a distanza di quasi 10 anni. Un successo arrivato grazie a un inserimento di Theo Hernandez su assist di Rafael Leao: tanto è bastato ai rossoneri per abbattere un tabù contro la formazione partenopea, che sembrava destinato a rimanere tale a lungo. Un successo che lascia Stefano Pioli (che ha raggiunto a 220 panchine al Milan, come Arrigo Sacchi) con un 3° posto blindato in campionato e la possibilità di potersi giocare ancora qualche minima chance di rincorsa alla zona altissima della classifica. Infatti, c’è un precedente che fa sorridere il club di Via Aldo Rossi.

Dopo 24 giornate di Serie A, sono 52 i punti dei rossoneri, a -8 dall’Inter capolista (che ha anche una partita in meno, tuttavia). Per dare l’idea di quanto stiano correndo i nerazzurri e del ritmo folle che hanno imposto alle inseguitrici, si può anche solo pensare che 52 erano proprio anche i punti del Milan di Pioli nel 2021/22, l’anno in cui i meneghini riuscirono a compiere una grande rimonta sui cugini e a vincere lo scudetto.

Commenti

(17)

Scrivi il tuo commento

COPPO
COPPO

INCREDIBILE DAR CREDITO A PIOLI ALLENATORE DI SECONDA TERZA FASCIA CHE HA VINTO PER FORTUNA UNO S...

Altre notizie