Fatica per un tempo, nel quale non entra mai in ritmo e produce le uniche emozioni con la rete annullata dal Var a Paquetà e un paio di conclusioni di Castillejo, ma al Milan basta un fulminante inizio di ripresa per archiviare la pratica Empoli e proseguire la propria rincorsa a un posto nella prossima Champions League. Finisce 3-0, con le firme del solito Piatek (a segno consecutivamente nelle prime 4 partite in rossonero, come Bierhoff), Kessie e Castillejo. Nel finale, l'arbitro Giacomelli strozza l'urlo in gola anche a Borini, che aveva trovato il quarto gol, anche questo viziato da un offside ravvisato dal Var. Risposte positive da Conti, tornato titolare a 18 mesi di distanza dall'ultima volta e autore dell'assist per la terza rete, e da Biglia, rientrato nel finale dopo l'operazione dello scorso novembre. Gattuso coglie il terzo successo di fila, l'ottavo risultato utile e per un altro week-end blinda il quarto posto (Roma a -4) e avvicina il terzo, portandosi a -1 dall'Inter.​



DOPO LA PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE L'APPROFONDIMENTO DI MINO FUCCILLO PER 100° MINUTO