320
Jens Petter Hauge è pronto a iniziare la nuova avventura con il Milan. L'affare è stato chiuso nella serata di ieri, l'esterno offensivo norvegese sarà il prossimo rinforzo di Pioli. Questa mattina è partito molto presto per l'Italia, al giornalista di TV2Sporten presente in aeroporto, ha dichiarato: "Tra poco inconterò i miei agenti, hanno tante cose da dirmi. Non so nulla del contratto, ne saprò di più in giornata. Non vedo l'ora di giocare con Ibrahimovic. E' da tanto tempo nel mondo del calcio ad alti livelli, proverò a imparare qualcosa da lui. Lo seguo da tanto tempo, lo considero un modello. Se riuscissi ad avere una carriera anche solo la metà di quella che ha avuto lui... beh, sarei davvero felice".

MALDINI - Hauge ha poi continuato: "Il Milan è un club incredibilmente grande. L'interesse è diventato concreto negli ultimi giorni, credo di poter giocare per il Milan. E' un passo che sentivo di fare, sono pronto. Devo solo ringraziare il Bodo/Glimt per la sua collaborazione. Maldini? Ho parlato con lui, non vedo l'ora di tornare a Milano e parlare con tutti quanti. Il viaggio e i test medici mi aspettano, sarà emozionante scoprire cosa succederà dopo. E' difficile lasciare il Bodo/Glimt, ma tutti sono d'accordo con la mia scelta. E' giusto farla". L'attaccante del Bodo/Glimt, convocato per l'impegno della Norvegia contro la Serbia, arriverà oggi in Italia, le visite dovrebbero essere in programma domani.