205
La vittoria di Marassi contro la Sampdoria ha un sapore agrodolce per il Milan che sarà costretto a fare meno di Leao nel big match della prossima giornata a San Siro contro il Napoli. Il portoghese, espulso contro i blucerchiati, sarà un’assenza di enorme valore considerando che la sua prima alternativa, Rebic, difficilmente riuscirà a recuperare in tempo dal problema alla schiena che lo sta tendendo out da almeno 15 giorni.

SOLUZIONI CONTRO L’EMERGENZA- In sette giorni il Milan si gioca tanto sia in Champions League contro la Dinamo Zagabria che in campionato con una formazione in forma straripante come quella del Napoli di Spalletti. Contro i croati Pioli dovrà chiedere gli straordinari a Giroud: al suo fianco giocheranno Saelemaekers e Leao con Díaz a supporto. Il tecnico rossonero spera di recuperare Origi per la sfida col Napoli in modo da poterlo schierare nel sempre più probabile 3-5-2 con Theo più alto al posto dello squalificato Leao e Dest sulla corsia opposta. Kjaer, Tomori e Kalulu formerebbero un inedito trio difensivo.