1178
E' dell'Inter il 170esimo derby di Milano! In un San Siro da record di incassi la squadra di Spalletti ne fa 3 al Milan, scavalca i cugini in classifica e si riporta al terzo posto in classifica. Parte bene, benissimo l'Inter, che dopo 3 minuti si ritrova già in vantaggio con Vecino: cross di Perisic, sponda di testa di Lautaro dal secondo palo, destro dell'uruguagio che fa 1-0. Lo stesso 8 nerazzurro ha l'opportunità di raddoppiare, ma si divora, col piattone, il 2-0. E il Milan? Poco e niente: due tiri da fuori (Paquetà e Calhanoglu), un colpo di testa (sempre Paquetà). Meglio decisamente i nerazzurri. 

BOTTA E RISPOSTA - Nel secondo tempo ripartono alla grande Handanovic e compagni: al quinto della ripresa de Vrij raddoppia con un colpo di testa. Bakayoko, sempre di testa, la riapre, col suo primo gol italiano. L'Inter risponde, con Lautaro dal dischetto che buca di forza DonnarummaMusacchio non ci sta e fa 3-2 in mischia. I rossoneri ci provano,ma Handanovic è reattivo sul colpo di testa di Castillejo e D'Ambrosio salvifico, sul colpo a botta sicura di Cutrone, sulla linea. A San Siro è 3 a 2, e basta per battere ancora i cugini (il Milan non vince dai tempi di Mihajlovic) e riprendersi il terzo posto.

DOPO LA PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE L'APPROFONDIMENTO DI ALBERTO POLVEROSI PER 100° MINUTO