194
Un calcio di rigore al 95' realizzato con una tranquillità disarmante. Kessie ha tolto dai guai il Milan contro l'Udinese realizzando il  nono gol di una stagione straordinaria. Il centrocampista ivoriano si sta confermando su livelli altissimi di rendimento. Segna come un attaccante e guida i compagni da vero leader dello spogliatoio. 

ORA IL RINNOVO -   Gazidis ha dato mandato a Maldini e Massara di portare avanti la trattativa per prolungamento contrattuale di Kessie.  I primi contatti con l'agente dell'ex Atalanta risalgono al mese di gennaio, ora si sta entrando nella fase operativa. L'idea del Milan è quella di blindare il forte centrocampista ivoriano fino al 2025 con un meritato adeguamento dell'ingaggio che potrebbe passare dagli attuali 2,2 milioni a 3 netti più bonus a stagione. Kessie è molto legato al Milan, ha sempre ribadito di volerci rimanere a lungo e immagina il suo futuro ancora in rossonero. 

Ascolta "Milan, Kessie è super: la verità sul rinnovo e quei due tentativi dell'Inter..." su Spreaker.
TRA TEMPISITICHE E RETROSCENA INTER - Maldini e Massara sono fiduciosi sul suo rinnovo, ma mirano a non andare troppo per le lunghe.  I giocatori fondamentali vanno blindati con anticipo, quanto sta succedendo con Donnarumma  e Calhanoglu va evitato in futuro. Kessie piace all'estero ma anche in Italia. Specialmente all'Inter che aveva fatto due tentativi concreti per accontentare una precisa richiesta di Antonio Conte: lo scorso gennaio la proposta di scambio con Vecino, poi un nuovo, timido, tentativo settembrino. Niente da fare, Kessie vuole il Milan. E il Milan vuole (blindare) Kessie.