75
Grazie alla vittoria per 1-0 contro lo Shkendija, il Milan sarà la terza squadra italiana ad accedere ai gironi di Europa League. Nel giorno in cui sono state sorteggiate le avversarie di Champions League di Juventus, Roma e Napoli, i rossoneri hanno strappato in Macedonia il pass per la fase a gruppi dell'Europa League 2017/2018. La squadra di Vincenzo Montella raggiunge la Lazio in prima fascia, mentre l'Atalanta di Gasperini è in terza fascia: domani alle ore 13 a Montecarlo ci sarà l'attesissimo sorteggio per comporre i gironi. I pericoli per le squadre italiane sono tanti, dall'Arsenal al Nizza di Mario Balotelli e Weslej Sneijder, eliminato dal Napoli di Maurizio Sarri ai preliminari di Champions League. 

OCCHIO MILAN E LAZIO - Il Milan di Vincenzo Montella e la Lazio di Simone Inzaghi sono in prima fascia con Arsenal, Zenit San Pietroburgo, Lione, Dinamo Kiev, Villarreal, Athletic Bilbao, Viktoria Plzen, Salisburgo, Copenaghen e Sporting Braga. Rossoneri e biancocelesti eviteranno le big sopracitate, ma dovranno fare attenzione alle squadre inserite in seconda fascia, su tutte Everton, Marsiglia, Real Sociedad e Nizza. La più abbordabile della seconda fascia è sicuramente lo Young Boys. Le più temibili della terza fascia sono Hoffenheim e Rosenborg, che ai preliminari ha superato - a sorpresa - l'Ajax; la meno ostica della terza fascia è lo Sheriff Tiraspol. In quarta, invece, l'avversario più difficile da affrontare sulla carta è sicuramente Basaksehir Istanbul; quelle meno insidiose sono Zlin, Lugano e Skenderbeu.
Girone difficile: Everton, Hoffenheim, Basaksehir Istanbul.
Girone facile: Young Boys, Sheriff Tiraspol, Zlin.

INSIDIE PER L'ATALANTA - L'Atalanta di Gasperini è in terza fascia. Papu Gomez e compagni dovranno evitare su tutte Arsenal, Zenit San Pietroburgo e Lione dalla prima fascia; la più abbordabile, invece, è il Viktoria Plzen. Pericolose in seconda fascia Everton, Marsiglia, Real Sociedad e Nizza; la meno ostica è sicuramente lo Young Boys. In quarta fascia, infine, da evitare il Basaksehir Istanbul; le meno insidiose sulla carta sono Skenderbeu, Lugano e Zlin. 
Girone difficile: Arsenal, Nizza, Basaksehir Istanbul. 
Girone facile: Viktoria Plzen, Young Boys, Skenderbeu.

PRIMA FASCIA: Arsenal, Zenit, Lione, Dinamo Kiev, Villarreal, Athletic Bilbao, Lazio, Milan, Viktoria Plzen, Salisburgo, Copenaghen, Sporting Braga.
SECONDA FASCIA: Steaua Bucarest, Ludogorets, Bate Borisov, Everton, Young Boys, Marsiglia, Real Sociedad, Maccabi Tel Aviv, Lokomotiv Mosca, Austria Vienna, Hertha Berlino, Nizza.

TERZA FASCIA: Astana, Partizan Belgrado, Hoffenheim, Colonia, Rijeka, Vitoria Guimaraes, Atalanta, Zulte-Waregem, Zorya, Rosenborg, Sheriff Tiraspol, Hapoel Beer Sheva.

QUARTA FASCIA: Apollon Limassol, Basaksehir Istanbul, Konyaspor, Vitesse, Slavia Praga, Stella Rossa, Skenderbeu, Zlin, AEK Atene, Lugano, Vardar Skopje, Ostersunds.