Doveva essere poco più di una formalità dopo il 3-0 dell'andata in Bulgaria, così è stato: il Milan supera l'ostacolo Ludogorets vincendo anche al ritorno e accede così agli ottavi di Europa League.

Gli ospiti partono forte a San Siro e provano fin da subito a riaprire i giochi, ma al 21' i rossoneri spengono le ultime velleità di rimonta: cross dalla sinistra di Cutrone, schierato da ala per fare spazio ad André Silva, sbuca sul secondo palo Borini che appoggia comodamente in rete. Il resto della partita è prevalentemente gestione per la squadra di Gattuso, che nella ripresa sperimenta inserendo Kalinic e José Mauri per far rifiatare i titolari. Finisce così, il Milan supera i sedicesimi e attende l'urna di Nyon per conoscere il prossimo avversario.