47
Futuro del Milan, tra proprietà, allenatori e giocatori. Sui giornali oggi in edicola si parla molto del club rossonero, che sta vivendo giorni intensi e decisivi. Secondo quanto scrive Tuttosport con Bee pure i cinesi e un super allenatore. Obiettivo del broker è ottenere da Berlusconi l'esclusiva nel condurre la trattativa: il thailandese per superare i dubbi circa la tenuta della propria cordata giocherà il jolly, rappresentato dalla presenza pure tra i suoi partner di società controllate dal governo cinese oltre alla Doyen Sports. Per l'ingresso al Milan vorrebbe Prandelli o Spalletti, il sogno è Ancelotti.

PASSO IN AVANTI - La Gazzetta dello Sport fa il punto sul nuovo stadio. «L’elevata redditività» e «la marcata unicità in termini di mix funzionali», insieme alla garanzia di un business duraturo, sono gli elementi che hanno permesso ai rossoneri di ottenere la nomination. C’è aria di svolta: il Comitato esecutivo di Fondazione ha fornito il primo sì (con riserva) al sogno di Barbara Berlusconi e del suo team. Per il brindisi bisognerà aggiudicarsi anche il secondo round della partita, ma la strada verso un quartiere rossonero è tracciata e Fondazione, per la prima volta, ha chiarito quale direzione intende prendere. Fiera ha richiesto approfondimenti e Lady B ha 6 settimane per convincere i proprietari dell’area al sì definitivo: scadenza cautelativa, perché il vero obiettivo di Fiera è emettere il verdetto entro fine maggio. E adesso la palla ripassa al Milan.