340
Lunedì sarà un giornata cruciale per il Milan. C'è attesa per conoscere le condizioni di Sandro Tonali, uscito malconcio dall'amichevole di sabato con il Vicenza: il dolore alla parte alta della coscia e quella smorfia che hanno fatto preoccupare i rossoneri e i suoi tifosi. In giornata è prevista l'ecografia di controllo al flessore per capire l'entità del problema, se si tratti di stiramento o di un'elongazione più rapida in termini di tempi di recupero, una distinzione fondamentale a cinque giorni dall'esordio in Serie A, contro l'Udinese a San Siro il 13 agosto. Pioli studia la gestione e chi schierare eventualmente al suo posto contro i friulani, più Krunic che Pobega, ma nel frattempo Maldini e Massara sono al lavoro per garantire al tecnico un'alternativa di ruolo all'ex Brescia pescandola dal mercato.
I NOMI - Rimpiazzare Kessie è impossibile, per le caratteristiche dell'ivoriano e per come si innestava nei meccanismi della squadra, ma il Milan ha le idee chiare sul profilo da inserire. Esplosività e intelligenza tattica sono le caratteristiche richieste da Pioli, da coniugare con la linea intrapresa per il mercato tra età e costi. In quest'ottica si incastra la candidatura di Jean Onana, classe 2000 del Bordeaux che Moncada segue da mesi, con relazioni più che positive per la prestanza fisica, l'esplosività e il cambio di passo. Non c'è ancora una trattativa impostata e questo lascia spazio anche ad alternative: Adrien Tameze è un altro profilo gradito anche perché già pronto visti gli anni di militanza in Italia, ma l'Hellas Verona ha pretese economiche importanti; più abbordabile dal punto di vista del prezzo Raphael Onyedika, nigeriano classe 2001 del Midtyjlland. Più complicata la suggestione Davide Frattesi, il Sassuolo è bottega cara e dopo aver ceduto Scamacca - e attenzione a Raspadori - non si priverà a cuor leggero di altri pezzi pregiati. E anche la pista dell'esperto Seko Fofana non si scalda, nonostante la netta apertura del giocatore del Lens. All'inizio della Serie A manca meno di una settimana, la casella del vice Tonali è ancora da riempire: il Milan è pronto ad accelerare.