Commenta per primo

Mino Raiola, poi, prosegue parlando di mercato: "Fino al 30 agosto il calciomercato è aperto. Chissà che Mourinho alla fine non chieda a Perez di spendere questi 70 milioni... Se succede magari moratti ci ripensa".

Sull'interesse del Manchester City per Balotelli: "Mario lì perchè c'è Mancini? Uno non è che scegie in base all'allenatore, ma lo fa per un sentimento, un progetto... Il primo passo sarebbe vedere se gli inglesi vogliono spendere i soldi che l'Inter richiede, perchè fino a ieri, a me, nessuno ha detto nulla sulla trattativa. Ve l'ha detto Moratti? Magari si sta divertendo con voi".

Poi su Ibrahimovic: "Ha un contratto di quattro anni con il Barcellona, è un giocatore che ha il contratto più alto nel mondo, sta molto bene in Spagna. Se rispetterà il contratto? I giornali non scrivono quello che dice Laporta ma quello che vogliono loro; sono stufo di rispondere ai giornalisti spagnoli, anche perché poi voi riprendete loro...".

Dunque, nulla di vero su Ibrahimovic: "Zlatan lascerà il Barcellona quando vorrà lui, ma ora non vuole lasciare il club. L'arrivo di Rosell? Che cambiamento può portare? Allena lui? Io non ho fatto un contratto con la clausola che non potevano piu acquistare giocatori, non è un problema. Questa è una domanda inutile. Ripeto: Zlatan non va via da Barcellona fino a quando non decide lui".

Impossibile anche vedere Ibra al Milan? "In tribuna - esordisce Raiola - è vero che quando chiudi gli occhi niente è impossibile, però il Milan ha perso già una volta l'occasione e non credo che oggi abbia in programma l'acquisto di Ibrahimovic. Abbiamo tutti ascoltato Galliani, non vogliono permettersi certi ingaggi. E' una scelta che puoi condividere o no, ma devi rispettarla".

Poi sugli apprezzamenti di Piersivlio Berlusconi: "Fa piacere, sarebbe stato molto fastidioso avesse detto qualcosa di negativo; non credo che sarebbero però disposti a pagare quello che richiede l'Inter per il giocatore e non credo nemmeno che l'Inter voglia venderlo al Milan. Anche se niente è impossibile". Infine un messsaggio a Piersilvio Berlusconi: "Facciamo un reality soap su Balotelli...".