228
Una nuova idea per il binario destro del Milan. Massara e Maldini sono rimasti impressionati dal gioiellino del Torino Wilfred Singo, protagonista di un'ottima stagione nonostante le difficoltà dei granata. Potenza ed esuberanza fisica per un terzino a tutta fascia che sa adattarsi anche al ruolo di centrale. Singo è un diamante grezzo con ampi margini di crescita: classe 2000, alterna momenti di grande consapevolezza dei propri mezzi ad altri meno convincenti. Ma i rossoneri lo stanno seguendo da diversi mesi e sono intenzionati a fare un tentativo nelle prossime settimane. Con il presidente Cairo è previsto un confronto per parlare del riscatto di Meite e verrà affrontato anche il discorso relativo a uno dei giovani più interessanti della serie A. Il club rossonero vuole capire se ci sono margini per iniziare una vera e propria trattativa, prendere informazioni sulla valutazione che il Torino fa del cartellino. 
DALOT TORNA A MANCHESTER - Dalot tornerà al Manchester United a fine stagione, farà tutto il ritiro estivo con i Red Devils e poi Solskjaer deciderà se tenerlo in rosa o cederlo di nuovo con la formula del prestito. Ecco perché il Milan sta scandagliando il mercato alla ricerca di una alternativa di qualità a Calabria. In lista c'è sempre Emerson del Barcellona, ma il nome di Singo sta scalando posizioni nella lista rossonera. Una stella nata la notte di Natale nel distretto di  Denguélé  in Costa d'Avorio fino al sogno di una vita coronato il 30 gennaio 2019, quando finalmente firma il primo contratto con il Torino. Un altro potrebbe realizzarsi la prossima estate con il passaggio in un club importante come il Milan, Cairo permettendo.